Image default
PCRecensioni

Shadow Tactics Blades of the Shogun – Recensione

L’Ultimo lavoro di Mimimi Productions, Shadow Tactics: Blades of the Shogun, non è altri che la riproposizione in chiave moderna di Desperados e Commandos.

shadow_tactics-3-15-2016

Il gioco ha inizio nei panni di Hayato un ninja incaricato di proteggere lo Shogun, infiltratosi tra le linee nemiche. Il tutorial iniziale vi spiega con chiarezza le meccaniche di gioco: movimento, telecamera e altre meccaniche utili durante il susseguirsi della storia.

La trama di Shadow Tactics è correlata in maniera indissolubile al suo gameplay.

Qui infatti il gioco chiederà al giocatore di ragionare in maniera meticolosa su di ogni singola mossa, se si trasgredirà questa regola fondamentale, si andrà incontro a una prematura morte del personaggio.

shadow-tactics_gamescom_04

Shadow tactics può vantare un’ottimizzazione ottima e questo influenza sensibilmente il gameplay. Il titolo realizzato con una grafica che ricorda il buon Diablo 3 risulta estremamente piacevole alla vista, merito anche di un interfaccia chiara e pulita.

Grazie a quest’ultima infatti l’interazione con lo scenario risulta estremamente semplificata, evidenziando eventuali oggetti con cui interagire o l’individuazione dei nemici in una vasta area di gioco.

Le musiche di sottofondo accompagneranno il giocatore lungo la propria avventura e il doppiaggio risulta essere di qualità, grazie anche all’aggiunta della lingua Giapponese.

Pesa l’assenza della localizzazione nella nostra lingua.

L’ottimizzazione risulta essere davvero buona anche se necessita di un miglioramento il caricamento iniziale di ogni area, il quale prevede dei tempi non proprio sbrigativi.

shadow-tactics-blades-of-the-s-image-9703

COMMENTO PERSONALE

In Shadow tactics le innovazioni non sono sostanzialmente rilevanti rispetto al genere e ai titoli a cui si ispira. L’interazione con l’ambiente che ci circonda è stata sensibilmente migliorata.

L’ottimo level design unito all’intelligenza tattica del giocatore, porterà ad avere la meglio su di un gruppo di nemici, semplicemente facendo rotolare un barile su di loro.

Oltre all’interattività migliorata, in Shadow tactics vi sarà una sorta di slow motion quando verrete individuati.

Quest’ultima feature però al momento risulta essere lontana da essere sempre utile, in quanto la telecamera rallenterà parecchio e spesso vi costringerà a essere tartassati dai colpi nemici.

 

Related posts

Milestone introduce la NINE Season 2009, una modalità di gioco unica nel suo genere che unisce gameplay e video storici

Luca Cuciniello || Ciccioboy

SEGA ha pubblicato l’aggiornamento L’ultimo orizzonte per Sonic Frontiers

Luca Cuciniello || Ciccioboy

Destiny 2: La regina dei Sussurri – Il Clan Elisium prima squadra ad aver completato l’incursione “Promessa del Discepolo”

Luca Cuciniello || Ciccioboy