Image default
MicrosoftNotiziePCPiattaformeRecensioniSony

PayDay 3 – Recensione

Era il 2011 quando PAYDAY: The Heist arrivò su PC e console. Due anni dopo, nel 2013 è arrivato il suo sequel, PAYDAY 2. Dieci anni dopo, non senza qualche difficoltà nel suo sviluppo, abbiamo tra le mani PAYDAY 3, il terzo capitolo sviluppato da Starbreeze Studios e curato da Deep Silver. La premessa del gioco non potrebbe essere più semplice: siamo una banda di rapinatori e dobbiamo colpire nel posto che scegliamo. Possiamo andare da soli, accompagnati dall’IA o con gli amici. Scegli di entrare ad armi spianate o fare le cose di nascosto. Il successo o il fallimento del colpo di stato e il bottino che otterrai dipenderanno dalla tua scelta.

La storia

La storia non potrebbe essere più semplice. Il gioco è un sequel diretto del primo PAYDAY -penso che ricordere nomi come “Dallas”, “Chains”, “Wolf” e “Hoxton”, tornati in azione. Ci sono obiettivi da assaltare e questa è la motivazione più che sufficiente. Dopo aver seguito un tutorial, che non è obbligatorio ma consigliato poiché spiega tutte le meccaniche disponibili, abbiamo il nostro primo obiettivo: la classica banca.

La prima cosa che ho studiato come un buon ossessionatom, è il motore grafico che hanno usato poiché sembra incredibilmente buono, per Unreal Engine 4, anche se gli sviluppatori hanno già promesso di migrare presto a Unreal Engine 5. Gli esterni sono abbastanza ben rappresentati e si potrebbe dire che c’è vita. Vediamo persone che vivono la loro vita normale e veicoli per strada. Su quasi tutte le mappe, vedremo molte persone che vivono la loro vita quotidiana.

Dopo lo stupore iniziale, è tempo di mettersi al lavoro. Approfittiamo di quella scala posteriore per salire sul tetto? Indossiamo la maschera, entriamo e prendiamo ostaggi? Cerchiamo di passare inosservati, rubare le carte, disattivare il sistema di sicurezza e partire con il bottino senza dare l’allarme? La scelta è tua e del tuo team. Qualunque cosa tu faccia, hai una varietà di opzioni. Qualcosa che noterai subito è che gli oggetti non saranno sempre uguali e ci sarà qualche variazione che assicurerà che non ci siano due rapine uguali.

Iniziamo la ricognizione come civili, che ci impedisce di prendere ostaggi o estrarre l’arma poiché stiamo andando a volto scoperto, questo è molto utile se vogliamo provare il colpo di stato in modalità stealth. Quando si incasina, e credetemi, finirà per incasinarsi, sarà il momento di indossare la maschera. Questo è quando la furtività cessa di essere un’opzione e dobbiamo andare ad armi spianate. Gunplay è dove il gioco brilla davvero. Possiamo portare un’arma principale, un’arma secondaria, una di lancio, uno strumento e un dispiegabile. Tra le armi ci sono fucili d’assalto, fucili, e pistole di vari calibri. Devo dire che tutti hanno trasmesso sensazioni diverse durante l’uso. Le sparatorie sono abbastanza attente e noterai come ogni arma si comporta in modo diverso. Abbiamo anche armi da lancio, tra cui normali granate accecanti e coltelli da lancio. Abbiamo anche un’arma overkill, a cui avremo accesso una volta eliminati abbastanza nemici. Nel mio caso, avevo un lanciagranate, un’arma che può devastare interi plotoni.

Gameplay ed altro

Le armi sono abbastanza personalizzabili. Possiamo scegliere l’accessorio per la canna, il mirino, aggiungere impugnature per avere una presa migliore, diversi stock. Possiamo anche cambiare il colore, mettere amuleti o persino adesivi. L’ampia gamma di personalizzazioni delle armi significa che non ci sono due armi uguali. Sblocchiamo tutti gli accessori man mano che saliamo di livello con l’arma, cosa che otteniamo abbastanza facile poiché devi solo usarla. Più usiamo un’arma nelle sparatorie, più esperienza otteniamo. C’è un’alta probabilità che la rapina vada fuori controllo e una volta che accadrà, la polizia arriverà ovunque e non ci saranno problemi per questo. C’è un’enorme quantità di cosmetici per il personaggio, ma il modo per sbloccarlo è lo stesso delle armi, quindi non dettaglierò molto quella parte poiché ciò che è stato detto alle parti dell’arma, è applicabile alle maschere e ai guanti che possiamo sbloccare per il nostro personaggio.

Abbiamo anche una vasta gamma di rami di abilità. Ho divorato il ramo di infiltrazione poiché sono un grande fan della furtività. Nel mio caso posso forzare le serrature più velocemente, impedire che i coltelli da lancio si rompano quando colpisco qualcosa di diverso dai nemici e intascare i soldi più velocemente. Puoi anche vedere i rami Dottore, Specialista di munizioni, Tank e Mietitore, che non ho ancora provato poiché sono favorevole ad allevarne uno, prima di andare senza rima o ragione con ogni ramo in un colpo diverso. È qualcosa che è abbastanza buono, poiché a seconda del tipo di giocatore che sei, farai meglio un’abilità o l’altra. Idealmente, ti organizzi come una squadra e ne prendi una diversa per essere più preparato.

Il matchmaking funziona bene, quando ho provato giochi da solista con persone a caso, è andato bene. C’è la tipica persona che incasina, ti insulta e si disconnette, ma ad essere onesti, in quale gioco non ci sono persone così? Ho anche cercato di giocare in modo cooperativo con più persone e lì il gruppo ha subito un paio di errori di matchmaking che, man mano che apparivano, sono andati via. In generale, l’esperienza con gli amici è molto più soddisfacente che giocare con tre estranei o bot. Non ho apprezzato i problemi di latenza, qualsiasi calo di FPS o qualsiasi cosa che ostacoli l’esperienza. Quindi si può dire che ad eccezione di un errore specifico che potrebbe essere corretto con una patch futura, il gioco è abbastanza ben ottimizzato e non ho sperimentato nulla che ostacoli l’esperienza.

Prima ho parlato della rapina in banca, ma vorrei approfondire un po’ la varietà di rapine che troveremo questo PAYDAY. Avrei potuto parlarne sopra, ma preferisco farlo qui e ampliare un po’ di più che parlare di passaggio. Se nella prima missione devi rapinare una banca, nella seconda assaltiamo un furgone blindato. Ci intrufoliamo anche in un museo o cerchiamo di rubare un portafoglio crittografico. Tutti i colpi hanno diversi modi di essere superati e la quantità di bottino dipenderà da questo. Ad esempio, in banca, ci sono bombe di vernice che rendono inutile il denaro e inutile portare quella borsa con te. Ci sono anche obiettivi secondari che ci daranno qualche dollaro in più da spendere per personalizzare il nostro personaggio.

Ci sono diverse difficoltà tra cui scegliere, più difficile, maggiore è il bottino, ma sarà anche più difficile colpire poiché ci sarà una maggiore presenza di polizia. Questo non si traduce solo in numeri, ma anche nel tipo di agenti di polizia che appariranno una volta suonato l’allarme. Più difficoltà, meglio saranno protetti e armati i nemici, ma la sofferenza si tradurrà in un bottino più succulento.

Related posts

Tornano i Days Of Play, per celebrare la community PlayStation con una serie di iniziative speciali e imperdibili sconti

Luca Cuciniello || Ciccioboy

Atelier Rorona The Alchemist of Arland DX in arrivo su pc

DarkJak92 -- Marco Marazzoli

ALLA RIPRESA DELLA STAGIONE DI FORMULA 1, MAX VERSTAPPEN SFIDA I GIOCATORI

Luca Cuciniello || Ciccioboy