Image default
PCRecensioni

Flowers -Le volume sur printemps- | Recensione

Il nostro viaggio inizia con la nostra protagonista, Suoh Shirahane, che sta cominciando a frequentare la scuola di prestigio femminile di San Angraecum.

La scuola offre inoltre un programma AMITE, dove cercherà di far costruire dei legami ai propri studenti tra di essi.

In principio, Suoh viveva con suo nonno. Orfana di madre, suo padre si risposò e la matrigna era molto dura e severa con lei, in particolare con le lezioni di pianoforte.

La vera storia comincia con l’incontro casuale con Mayuri Kohsaka e Rikka Hanabishi,  uniche vere protagoniste di tutta questa serie.

images.akamai.steamusercontent.com.jpe6323

Numerose sono le scelte che avremo a nostra disposizione, ma relativamente sono poche quelle che veramente fanno cambiare la route finale portandola ad altri finali.

Flowers -Le volume sur printemps- offre diversi tipi di comportamento, come ad esempio buono o cattivo, gentile o meno. Avendo un set-up base del nostro personaggio, potremo comunque decidere il cambiamento di carattere o continuare a percorrere il percorso già scelto.

Per rendere il gioco più semplice, gli sviluppatori hanno deciso di implementare vari aiuti durante il gioco, come ad esempio un indicatore che ci mostra la route che stiamo seguendo.

images.akamai.steamusercontent.com.jpe6523

La musica si adatta perfettamente alle varie situazioni, mischiandosi con le varie atmosfere e situazioni.

Malgrado come soundtrack non sia molto vasta, tende comunque a ripetersi alla lunga, e, anche se si adattano alle situazioni, risultano molto spesso ripetitivi o continui.

Il comparto artistico fa il suo dovere, nota di merito per questo gioco, che con essa riesce a tenere incollati per diverse ore noi videogiocatori.

images.akamai.steamusercontent.com.jpe423423

COMMENTO PERSONALE

Il gioco si presenta discretamente, valorizzando l’amicizia tra le nostre protagoniste e inserendo qualche mistero durante tutta la durata del gioco.

Alla fine del gioco avremo a disposizione una sezione fumettistica delle nostre protagniste e non mi sarei certo lamentato se molte di queste fossero state implementate durante lo svolgimento del gioco, a tratti noioso ma coerente con la trama.

Flowers -Le Volume sur Printemps- non è un brutto gioco, ma pioteva essere migliore.

La storia non è molto noiosa, ma nemmeno magra e poco curata. Non lo consiglio per chi cerca una grande avventura, ma se vi piace molto il genere Yuri, e amate i bei disegni, beh, questo è uno titolo che potrei valutare per il consiglio.

Related posts

Hoggy2 – Recensione

Luca Cuciniello || Ciccioboy

CLID THE SNAIL E’ DISPONIBILE SU PC

Luca Cuciniello || Ciccioboy

Le nuove schermate con le tattiche di Football Manager 2018 ti daranno ancora più controllo sul tuo team