Image default
NotiziePiattaforme

Square Enix pensa al crowdfunding per localizzare giochi giapponesi

Il tema delle localizzazioni di titoli giapponesi continua a tenere banco nelle discussioni online sopratutto sui costi che le software house devono sostenere tra traduzione, doppiaggio etc. e l’effettivo successo del titolo.

Square Enix pensa al crowdfunding per localizzare giochi giapponesi

Proprio sulle possibilità di portare un gioco in occidente il CEO Europeo di Square Enix Phil Rogers, intervistato dalla rivista Game Informer, ha detto che il crowdfunding sarebbe un’ottima idea per cercare di far arrivare più giochi in occidente e soddisfare ancora più fans proprio perchè i costi di localizzazione sono altissimi e non è così facile come usare Google Translate.
Nel frattempo tra pochi giorni Square Enix pubblicherà Dragon Quest Heroes e proprio le vendite di questo titolo potrebbero aiutare le future localizzazioni della serie RPG.
E voi sareste disposti a finanziare tramite una raccolta fondi un gioco pur di averlo tra le vostre mani?

Related posts

Ancients souls in arrivo nel 2023

DarkJak92 -- Marco Marazzoli

​PlayStation lancia il nuovo spot TV per la UEFA Champions League

Luca Cuciniello || Ciccioboy

This is the Police 2 – Recensione