Image default
MicrosoftNotiziePCPiattaformeProvati

Cat Quest 3 – Anteprima PC

Il terzo capitolo di una leggendaria serie

Cat Quest 3 è il nuovo titolo del genere Indie in salsa 2D/3D d’azione con elementi gdr, sviluppato da The Gentlebros e rilasciato da Kepler Interactive ad agosto su pc, tramite la piattaforma steam. Il gioco è disponibile in lingua italiana, inglese, francese, tedesca, spagnola, giapponese, coreana, brasiliana, russa, cinese e tailandese con i relativi sottotitoli.

Ecco un assaggio di ciò che abbiamo potuto provare in questa versione di beta del terzo capitolo di una serie che ha appassionato orde di novizi e veterani del genere.

Un piccolo assaggio della trama

La storia ci porterà a vivere una nuova avventura nei remoti e burrascosi meandri dei Gattraibi, dove seguiremo tutte le vicende di un gattino che miracolosamente riesce a salvarsi quando la sua nave viene affondata con ferocia dalla ciurma dei pi-ratti comandata dal crudele Re dei Pi-ratti, un topo umanoide gigantesco intenzionato a trovare il tesoro della Stella Polare, manufatto leggendario in grado di esaudire qualsiasi desiderio e, proprio per questo suo enorme potere, venne nascosto secoli fa dal mitico gruppo dei Cercatori, unici individui in grado di trovare gli indizi per raggiungere la potente stella. Dopo essere stato allevato per una quindicina di anni dal Capitano Cappy, un gentile pirata fantasma alla ricerca del tesoro stellare da tempo immemore, il nostro protagonista entra in possesso di un’antica runa astrale che reagisce al suo lignaggio di Cercatore (il loro segno distintivo è un grande simbolo a forma di stella impresso sul loro capo) e, dopo un feroce scontro con alcuni ratti pirati, riesce a rimediare una nave per salpare alla volta dei mari del mondo per inseguire il suo destino che lo porterà in ogni angolo dei Gattraibi.

Le nuove meccaniche del gameplay

In questa breve sessione del gioco che abbiamo provato in anteprima, abbiamo cominciato una nuova avventura con il nostro felino Cercatore (è possibile scegliere tra maschio o femmina all’inizio) che, dopo essersi addestrato nelle vie del combattimento per ben 15 anni sotto la guida del capitano spettro Cappy, trova una runa astrale necessaria per seguire i vari indizi disseminati per tutto il mondo dei Gattraibi e comincia ad affrontare alcuni seguaci del Re dei Pi-ratti in frenetici combattimenti d’azione in tempo reale concatenando veloci attacchi con armi da mischia a cui potremo alternare delle armi da fuoco e una delle prime magie disponibili che ci permette di lanciare sfere di fuoco che bruciano qualsiasi cosa sul loro cammino per infliggere danni extra ai nemici, castigando e abbattendo infine un feroce miniboss (il grosso ratto Mister Lindo) che ci ha permesso di rivendicare una nave pirata per poi partire alla volta della grande città di Capo Zampetta, dove abbiamo potuto portare a termine alcune missioni secondarie in un dungeon vicino alla cittadina (sconfiggendo un nuovo miniboss e ottenendo nuovi arsenali ed equipaggiamenti) e in alcune zone limitrofe, accumulando un po’ di monete ed esperienza distruggendo alcune navi nemiche mentre navigavamo nelle pericolose acque dei Gattraibi, esplorando alcuni dungeon ricchi di nemici e razziando scrigni del tesoro ricchi di nuove ricompense, salvando i nostri progressi e curando il nostro felino pirata nei numerosi punti di riposo per poi risolvere alcuni enigmi su altre isole vicino alla città di Capo Zampetta, sbloccando nuovi indizi sulla Stella Polare presso la gigantesca Torre dell’Infinito (facendo inoltre la conoscenza del leggendario Caronte, il custode del regno astrale del Purgattorio, luogo mistico in cui tutte le anime presto o tardi faranno ritorno) per poi tornare in città, facendo la conoscenza della maga canide Bonny che ci aiuterà a potenziare i nostri incantesimi tramite cristalli magici che troveremo nel corso delle nostre scorribande, il giovane fabbro Kid Gat (fratello minore della famosa Kit Gat, armaiola felina apparsa nel secondo capitolo della serie) che accrescerà l’efficacia dei nostri arsenali (suddivisi in armi da mischia, armi da fuoco e accessori che conferiscono bonus e malus unici) e dei vari equipaggiamenti che troveremo nelle varie zone di un mondo di gioco enorme con una mappa globale grande il doppio rispetto ai primi due capitoli della serie (composto da svariate isole, isolotti, dungeon e molti altri luoghi), riportando una preziosa brocca di latte a Mama Lattaya (potente pirata e titolare della taverna della città) e ammirando i vari avvisi dei ricergatti, pericolosi individui del mondo della pirateria e mostri feroci di grande potenza che ci faranno guadagnare un sacco di monete sonanti una volta che saremo abbastanza forti per affrontarli e rivendicare le loro taglie e mettendo alla prova la nostra abilità contro il possente Re Cinghiale (il primo Boss della lista dei ricercati), evitando i suoi assalti con agili schivate mentre lo indebolivamo con attacchi fisici, incantesimi arcani e colpi a lunga gittata per poi infliggergli il colpo di grazia e ottenere così una quantità spropositata di monete e punti esperienza, concludendo infine la nostra breve ma intensa sessione di gioco poco dopo averlo sconfitto.

In conclusione

Allo stato attuale della nostra prova (una piccola partita durata circa 3 ore a difficoltà normale), Cat Quest 3 si dimostra un titolo eccellente sotto ogni punto di vista (comparto grafico, colonne sonore e contenuti principali/secondari/opzionali) e ora non ci resta altro da fare che attendere insieme a tutti voi la sua uscita, prevista in data 8 agosto, per poter continuare a veleggiare in ogni angolo dei mari dei Gattraibi alla ricerca di antichi tesori, imprese piratesche e leggende senza fine.

Related posts

NACON e Daedalic Entertainment insieme per l’attesissimo THE LORD OF THE RINGS: GOLLUM

Luca Cuciniello || Ciccioboy

Industry Giant 4 – La simulazione aziendale arriva su PC nel 2024!

Simone Piantoni

Mayonez presto su pc

DarkJak92 -- Marco Marazzoli