Image default
NotiziePCPiattaformeRecensioni

Drive!Drive!Drive! – Recensione

Oggi è il turno, invece di un titolo automobilistico leggermente differente da tutti gli altri. Uno in cui, durante una corsa potremmo controllare non solo un auto, ma bensi, fino a 4 contemporaneamente. Non sapete come? Scopritelo nella nostra recensione.

Giro di boa

Drive!Drive!Drive! è un gioco di corse unico nel suo genere, in cui i piloti devono guidare verso la vittoria sfrecciando su più piste diverse contemporaneamente.
Ecco come funziona quest’idea: si può passare da una pista all’altra in qualunque momento. Quando si passa su una pista diversa, il computer prende il nostro posto nella pista che abbiamo appena lasciato. Purtroppo, il computer non è un pilota molto esperto. Anzi, lo definiremmo un pilota inesperto. In altre parole, per ottenere un buon piazzamento su tutte le piste, dovremmo passare regolarmente e continuamente da una pista all’altra per rimediare all’incompetenza delle auto pilotate dal computer.

Azione molto veloce ed equilibrata

Ecco come funziona il titolo. Ci vuole un po ad abituarsi, ma è divertente e frenetico allo stesso tempo. Molto originale come idea, che abbiamo veramente apprezzato, e non è mai stancante come gameplay. Nella maggior parte dei casi, bisogna sempre puntare alla poleposition in ogni gara, mentre in alcune modalità bisogna guadagnare punti facendo sgommate e saltando qua e la, ed inoltre altre modalità dove bisogna fare il giro più veloce battendo il punteggio degli avversari. Ogni modalità richiede uno stile di guida completamente diverso, ed è assolutamente consigliato giocare con un pad, visto che con la tastiera risulta scomodissimo. La campagna si divide in 50 tracciati, e come detto prima, il gioco si basa sulla varietà di situazioni che sono in grado di mantenere l’attenzione del giocatore. Una volta che la campagna è finita e tutte le macchine sono sbloccate, il giocatore ha un sacco di altre cose da fare. Essi possono tornare indietro sui tracciati già completati e migliorare il tempo, oppure cimentarci con la modalità “offensiva”, una sorta di campagna aggiuntiva di altri 50 livelli, molto più difficile da completare. C’è anche una modalità multiplayer a quattro giocatori, che permette di cimentarsi in sfide competitive. E’ solo disponibile online, ma possiamo capire che sarebbe davvero troppo caotico in locale, anche se attualmente i server sono vuoti. Il titolo presenta uno stile grafico retrò ben azzeccato, con auto ben rifinite e per certi versi futuristiche, idem anche per la musica, che riesce a cambiare in base alla situazione affrontata, frenetica o calma che sia.

In conclusione

Drive!Drive!Drive! fornisce un’idea originale in un genere fatto di copie e copie. Mentre ci sarà bisogno di un po’ di allenamento per imparare a switchare da un tracciato all’altro, i giocatori si divertiranno moltissimo, soprattutto se in compagni di amici.

Related posts

Rocket League arriva in edizione fisica

Hitman 2 – Trailer di lancio con Sean Bean

Michonne, Rick Grimes e Daryl Dixon di The Walking Dead di AMC arriveranno in Brawlhalla® come epici crossover dal 14 ottobre

Luca Cuciniello || Ciccioboy