Image default
NotiziePCPiattaformeProvati

Dead Effect 2 – Provato

Dead Effect 2 è uno sparatutto in prima persona sviluppato da BadFly Interactive per PC, Android e IOS, contenente zombie, soldati, cani robotici e cadaveri. Ah, e il sangue, molto molto sangue.

dead1

Morte effettiva 2.0

Dead Effect 2 inizia con la scelta di uno dei tre personaggi utilizzabili, ognuno con le proprie abilità speciali. Una volta scelto il vostro personaggio, sarete affiancati dagli stessi compagni e nemici che erano presenti nel precedente titolo. Il gioco inizia con voi che vi sveglierete su un tavolo medico, con un dottore che vi chiederà di seguire una lucina che ha in mano per poi riprendere a dormire successivamente. Pochi secondi dopo, il nostro eroe sarà svegliato di nuovo, con tanto sangue intorno a lui ed una voce non proprio amichevole che lo invita ad uscire immediatamente da quel luogo. Finalmente ha inizio il gioco.

dead-effect-2

Tipico FPS, poche novità

I controlli del gioco sono I tipici di uno sparatutto in prima persona, con il mouse che ci aiuterà a mirare ed I pulsanti sinistro e destro per mirare e sparare. Per la maggior parte del gioco, Dead Effect 2 sarà solo un altro FPS come tanti, ma un paio di piccole aggiunte lo aiutano ad essere più interessante. Ovviamente questo titolo è solamente un porting della versione uscita precedentemente su IOS e Android, dunque queste piacevoli aggiunte risulteranno quasi inutili su PC. Per esempio, durante la campagna ci imbatteremo in un certo numero di oggetti interattivi, uno su tutti lo scanner del dito, che da un lato, su Smartphone poteva essere un modo per coinvolgere il giocatore ed immergerlo ulteriolmente nel gioco, mentre su PC basterà semplicemente premere un tasto, e Voilà, porta sbloccata. Oltre questo, il titolo non fa altro che “copiare” concetti interessanti presenti in altri giochi, come le abilità del nostro personaggio. Dopo la prima missione, potrete aggiornarlo con mosse e potenziamenti. Questo fa in modo che il gioco possa essere rigiocabile e un po più fresci ed interessanto in confronto ad altri FPS. Esteticamente il gioco potrebbe essere considerato un po datato per quanto riguarda il dettaglio grafico, ma per essere un porting di un gioco da smartphone, abbiamo pensato di non influire molto sul giudizio, anche se resta un punto a sfavore. Infatti gli svilupattori hanno pensato di concentrarsi molto sul design delle armi e di lasciar perdere il contorno e gli altri individui del gioco. Anche se per ora si tratta solo di una prova, gli sviluppatori hanno promesso che la versione finale conterrà più livelli singleplayer, un multiplayer esclusivo e che nuove feature verranno implementate in futuro.

Conclusioni

Dead Effect 2 è un gioco ancora in sviluppo e lo si può notare da varie mancanze, come scarso dettaglio grafico in quasi il 60% degli oggetti secondari e vari personaggi. Vedremo in futuro con l’aggiunta del multiplayer e dei livelli esclusivi su PC se questo gioco possa valere tutti I soldi richiesti per portarcelo a casa.

Related posts

Concrete Genie: disponibile da oggi l’esclusiva per PS4 realizzata da Pixelopus

PGA TOUR 2K23 svela l’“Elite Roster” dei giocatori professionisti

Luca Cuciniello || Ciccioboy