Image default
NotiziePCPiattaformeRecensioni

Tembo The Badass Elephant – Recensione

Game Freak ci ha sempre abituato a giocare con i suoi giochi sin da piccoli, con i Pocket Monsters, ovvero i Pokémon. Questa volta però non ci sono mostri da catturare, neanche medaglie da ottenere, ma parliamo di Tembo The Badass Elephant, un gioco sviluppato anche su PC. Questa è la nostra recensione.

2015-07-31_00002

Elefante special

Shell City si trova in uno stato di emergenza, per l’attacco devastante da parte delle forze Phantom, macchine da guerra bardate di teschi che si lasciano alle spalle una scia di distruzione. L’esercito nazionale fatica contenere i nemici e il generale Krenman, visto il disastro di proporzioni enormi, chiede l’aiuto all’unica unità capace di evitare la distruzione totale, ormai vicina di Shell City.

2015-07-31_00003

Chi mai potrebbero chiamare? Pensate un po: divora noccioline, calpesta i malvagi, scatena il panico tra le fila dei Phantom e colpisce con la proboscide. Esatto, parliamo di un elefante! Aiutato dal fedele compare Picolo, Tembo (il nostro eroe) salta, distrugge, sfonda a suon di pugni e frantuma col posteriore i pavimenti mentre affronta le orde dei Phantom, cercando di porre fine alla loro devastazione. Con 18 livelli 2D a scorrimento laterale dal design colorato, con una serie di nemici e uno stile grafico fumettistico, “Tembo The Badass Elephant” è un gioco d’azione e di avventura.

2015-07-31_00004

 

Una nocciolina per bramarla e nell’oscurita mangiarla

Il gioco è stato annunciato l’11 marzo 2015 da Game Freak e Sega, editor di videogiochi. La collaborazione tra i due è stata rivelata una settimana prima dell’annuncio del gioco. Possiamo dire che Tembo è il “Rambo” degli elefanti e le ispirazioni a vari film d’azione anni 80 sono presenti oppure a franchise di videogiochi come Metal Slug, Donkey Kong e Yoshi Island. Come detto in precedenza, il titolo presenta 18 livelli, di varia difficoltà. Infatti man mano che andremo avanti la difficoltà aumenterà notevolmente e questo è decisamente un bene. I livelli sono disseminati di sorprese e di potenziamenti per Tembo, e la varietà delle sfide rende il gioco divertente e piacevole, anche se la morte è sempre dietro l’angolo e può esse frustrante, visto che Tembo avrà a disposizione determinate vite con i livelli disseminati di checkpoint abbastanza lontani tra di loro. I livelli sono divisi in 4 aree e ad ogni fine area ci sarà un boss gigante con un suo metodo di attacco e un proprio punto debole da sfruttare. La cosa negativa che possiamo dire del gioco è che dura decisamente poco. Riuscirete a portare a termine Tembo in circa 6 ore, cercando e trovando tutto, e dopo i titoli di coda avrete a disposizione altre piccole modalità, come il Time Trial, che vi permetterà di rigiocare i livelli in un determinato asso di tempo.

2015-07-31_00005

Commento Finale:

GameFreak ha confermato di saper fare anche altri giochi di alto livello oltre a pokémon. Tembo The Badass Elephant riesce a convincere su tutti i fronti tranne per quello della longevità, decisamente povera, soprattutto per il prezzo richiesto. Comunque se siete amanti di platform come il sottoscritto, il gioco è consigliato per i controlli fluidi, il design colorato e per tutti i segreti nascosti.

PRO

– Semplice nei controlli ed immediato

-Design accattivante e colorato

– Comparto grafico e sonoro piacevoli

X CONTRO

– Decisamente corto

– Può essere frustrante in alcuni punti

– Non offre molto dopo i titoli di coda

Consigliato | Non consigliato

Related posts

Majo Koi Nikki in arrivo su PS Vita

Horace è ora disponibile su Nintendo Switch!

Luca Cuciniello || Ciccioboy

Going Under – Recensione

Luca Cuciniello || Ciccioboy