Image default
NotiziePCPiattaformeRecensioni

The Swindle – Recensione

Size Five Games, è una piccola casa di sviluppo indipendente, che questa volta ci ha deliziato con The Swindle, un piccolo titolo indie 2D. Abbiamo ricevuto un codice review e questa è la nostra recensione.

2015-07-29_00001

 

Ladri si nasce, signori si diventa

Siamo nella Londra vittoriana, e siamo circondati da sferraglianti robot e da maestosi dirigibili. Il mondo è una grossa macchia di sporco e fumo. Scotland Yard accende il Basilisco Diavolo, un sistema di sorveglianza di massa, essenziale per porre fine a tutti i crimini per sempre. Noi impersoneremo dei ladri, ed in 100 giorni dovremo fare più bottino possibile.

2015-07-29_00002

 

Come Mark of the Ninja e Assassin’s Creed Chronicles, The swindle è un gioco stealth a scorrimento orizzontale. Ogni livello inizia con un conto alla rovescia e da quel momento si possono intraprendere un numero di missioni/azioni prima di andare al dirigibile per scappare e passare alla prossima missione. Ovviamente i nostri ladri potranno essere uccisi e catturati, ed ogni ladro morto, ci lascerà senza denaro nel nostro nascondiglio , perdendo inoltre un giorno di rapine, che come detto, sono 100.

2015-07-29_00003

 

Il dirigile della libertà

Il gioco permette di sviluppare delle abilità, anche se il processo per sbloccarle sarà lungo e faticoso. La struttura dei 100 giorni porta ad una grande quantità di ripetizione. Anche se i livelli saranno generati casualmente ogni volta, l’obiettivo sarà sempre lo stesso, ovvero rubare il più possibile senza farsi ammazzare. L’ambiente di gioco è uno, e la maggior parte delle volte è un edificio chiuso e sicuro, con vari passaggi e sottopassaggi per poter entrare ed uscire. Alcune zone e alcuni muri sono impraticabili sin da subito a causa delle abilità da sbloccare e questo porta sempre ad usare sempre stessa via, fino a quando non avremo a disposizione abbastanza denaro che ci permetterà di sbloccare il potenziamento richiesto. Il comparto tecnico è buono, con una grafica curata e mai sottotono, riuscendo a creare una buona atmosfera. Per quanto riguarda il comparto audio, il doppiaggio è buono, le musiche si incastrano a dovere nel mix creato, senza dare fastidio. La longevità si attesta tra le 3 e le 5 ore, e dipenderà tutto dalle vostre abilità nel sapere rubare e non farvi scoprire. Ovviamente è anche vostra premura decidere quanto rubare, e detto ciò vi auguriamo buon divertimento.

1

 

Commento Finale:

In conclusione The Swindle si ha colpiti per essere un prodotto ben realizzato. Il gioco ci è piaciuto, il gameplay è proprio azzeccato, il sistema di abilità è sorprendente anche se è molto lento, ed ogni potenziamento ha uno scopo nel grande schema. Certo, non c’è storia, ma l’azione è frenetica,i nemici interessanti ed livelli generati proceduralmente sono incredibilmente ben realizzati. Promosso!

 

PRO

– Atmosfera ben riuscita

-Livelli generati in modo quasi perfetto

– Comparto grafico e sonoro piacevoli

X CONTRO

– Solo in inglese

– Sbloccare le abilità richiede molto tempo, che non abbiamo

-I 100 giorni potrebbero essere ripetitivi

Consigliato | Non consigliato

Related posts

Raiden IV x MIKADO remix – Disponibile il Gameplay Trailer

Luca Cuciniello || Ciccioboy

Ys VIII per PlayStation 4 entra in fase gold

Luca Cuciniello || Ciccioboy

TOTAL WAR: THREE KINGDOMS – L’ANTICA ARTE DELLO SPIONAGGIO